La storia di Jordan e della nascita del brand ha dell' incredibile. Partiamo dagli albori dal 1984, quando Michael Jordan, giocatore dei Chicago Bulls, firma un contratto come sponsor con Nike. Era il momento in cuoi Nike dopo il garnde successo che aveva ottenuto con le scarpe da running, stava cercando di fare la stessa operazione con le Sneakers da pallacanestro. Da questo contratto di sponsorizzazione nasce la prima Sneakers dedicata al nimero 23 dei Chicago Bulls. Era il 1985 quando nasceva la prima Air Jordan, uno dei modelli più iconici di sempre.

Con l' uscita di questo modello i canoni delle sneakere da basket furono totalmente stravolti, in quel periodo le uniche scarpe che si potevano indossare sul campo erano bianche, mentre per la nascita delle Jordan I la colorazione fu rossa e nera colorazione che era proibita sui campi da gioco. Motivo per cui questa colrazione OG di Jordan è denominata Banned. La Nike per poter fare indossare queste scarpe al Michael Jordan fu costretta a pagare una multa di 5000 dollari per ogni partita in cui indossava queste Sneakers. Le Jordan iniziano a prendere sempre più piede anche grazie al regista Spike Lee ed ai suoi spot commerciali per l' uscita della Jordan III e anche grazie alla straordinaria stagione disputata nel 1987/88 dal suo uomo immagine Michael Jordan. Dopo di che i modelli di Jordan sono aumentati e possiamo dire che ogni sneakers che esce sul mercato è un successo assicurato. Comunque Jordan non è più solo sneakers, ma ha sviluppato la sua linea di abbigliamento che comprende, felpe, pantaloncini, magliuette, cappelli e molto altro.

Sto mostrando 1 - 1 di pagina